lunedì 28 febbraio 2011

Torta al cioccolato di Silvia P.....dolci risvegli...

Sono partita inforcando due cambi veloci nella piccola borsa da palestra, cappello tirato finchè scendeva, a coprirmi dal freddo intenso e dalle folate gelide che imperversavano alle sei del mattino. Sono partita in fretta per passare un we dalla mia storica amica, compagna di traversie universitare e non solo, fidata confidente e speciale amica R trapiantata nella città dei gigli. Guardavo i binari scivolare via, scaraventati dietro insieme ai miei pensieri, legati alle incertezze e alle domande sulla mia vita, sul colore del mio futuro. Ho circa sei ore di treno alle mie spalle, sei ore fino alla grande città per poi ripartire veloce e sentire ancora i grandi ulivi abbaiare alle mie spalle. E' Domenica mattina, il sabato alle nostre spalle ci ha lasciato due leggere occhiaie e tanta voglia di trastullarci ancora nel letto, al caldo, con le coperte fin sopra al mento. Un sottile raggio di sole spavaldo si fa largo dalla finestra dietro di me, si allunga e si stiracchia, accarezzandomi timidamente la guancia ancora intorpidita dal buon sonno. Quello classico dopo una giornata a camminare e stupirmi percorrendo viuzze nuove e palazzi incantati, quello che ti seduce dopo una serata di aperitivi accompagnati dai graziosi solfeggi delle puppini sister's e vaghi giri notturni tra chiacchere e racconti. Con fatica colossale cerco di aprire gli occhi, ma cocciuti non mi rispondono. La stanza di R fiancheggia la piccola e colorata cucina. Sento passi leggeri e movimenti sicuri armeggiare con mestoli e terrine. Sento profumi di limoni e di dolci prelibatezze a pochi metri dal mio letto. Cerco a tentoni il mio cellulare sulle coperte che mi immergono, ricordo di averlo usato e riposto alla meglio non lontano da me, lo trovo, segna le dieci e mezza, mattina inoltrata. Note di cioccolato si intrufolano nella stanza e mi solleticano il naso,  c'è odore di vanigliati segreti, custoditi nel quaderno prezioso di Silvia P. coinquilina di R. e di risvegli dolci dolci come questa torta al cioccolato che sembrano una visione, accarezzata da un dolce strato di zucchero a velo e di ricette sussurrate..

Torta al Cioccolato di Silvia P.




INGREDIENTI:

150 gr di burro;
125 gr. di zucchero a velo;
4 uova;
200gr di cioccolato fondente;
1 c.no di fecola di patate


Imburrare la tortiera e spolverizzarla di pangrattato e metterla in frigo. Sciogliere il burro e il cioccolato fondente. Montare i rossi d'uovo con lo zucchero a velo e aggiungere piano il cioccolato fuso, il cucchiaio di fecola e i bianchi montati a neve.


Versare poi il tutto e cuocere a forno moderato 180°  o 200°, a seconda del forno,per 25 o 30 minuti. Il dolce non deve cuocere molto per non perdere la sua caratteristica morbidezza! Ora non resta che spolverizzarlo di zucchero a  velo e farla raffreddare per poi toglierla dalla teglia e servire tra gli occhi in trepida attesa dei commensali ! E vi assicuro che noi ci siamo dovute trattenere per non tuffarci sopra !:)

Arrancando guidata dal mio naso come un bravissimo segugio ho seguito concentrata quelle note di cioccolato e zucchero a velo e la vedo lì appena sfornata al ancora fumante al riverbero della luce, mi risveglio in contemplazione di questo fantastico dolce. Così affascinata, imploro Silvia di farmi sbirciare nel suo quaderno di ricette, per postare questa meraviglia nel mio blog
Mai colazione è stata così dolce..
baci fiorentini a tutti ;)

25 commenti:

  1. seguirei pure io i profumi del cioccolato e dello zucchero...avendola qui...sembra neve, dev'essere proprio buona, ciao.

    RispondiElimina
  2. le amiche dell'università...le migliori! Mi mancano tanto...ma questa torta potrebbe farmi stare meglio!

    RispondiElimina
  3. Che dolcissimo risveglio, me ne stare al letto a gustarmi questo dolce e chi se ne frega se fuori piove ^_^

    RispondiElimina
  4. Fai i complimenti alla tua amica.Che bello risvegliersi con questi dolci profumi.

    RispondiElimina
  5. @ strawberryblonde è vero le amicizie dell'università sono le migliori :)

    @ annamaria le porterò i tuoi complimenti, mai risveglio è stato più delizioso!

    RispondiElimina
  6. che aspetto magnifico!!! Complimenti a Silvia P. che te l'ha fatta gustare!!! Buon lunedì

    RispondiElimina
  7. buona la torta al cioccolato,la mia preferita................assieme a tutti gli altri dolci :))
    ciao e buona settimana
    Franca

    RispondiElimina
  8. Che goduria!!!
    Ti seguirò volentieri!
    Fai un saltino da me quando vuoi =)
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Una vera golosità!!! Complimenti all'autrice! Baci

    RispondiElimina
  10. questa la provo al più presto!!!

    RispondiElimina
  11. ....che buon risveglio....l'odore del cioccolato riesce a svegliare proprio tutti!!!!
    buona cucina!!!

    RispondiElimina
  12. ci hai tuffato in questo weekend....regalandoci le belle sensazioni che ti hanno accompagnato e il profumo del cioccolato che ci avvolge! buona settimana allora

    RispondiElimina
  13. Che bello delle amiche che ti preparano una torta così al risveglio. Col tuo racconto hai fatto arrivare il profumo di cioccolato fino a qui. Conosco questo dolce favoloso. Ci si alza dal letto volentieri per mangiarlo :D
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. @valepi: valeee ti assicuro è una ricetta buonissima, metterebbe felicità a chiunque..poi dimmi come ti esce..io la risperimenterò a giorni ;)

    @Graal77 : mai sentito un profumo così intenso di cioccolato e zucchero a velo

    @viola : è vero risveglierebbe chiunque questa bontà anche dopo una notte travagliata ;)

    RispondiElimina
  15. A me non capita mai di svegliarmi con il profumo di una cosina dolce..pensa che a volte mi pare di sentire l'odore del caffè ma sono solo sensazioni ..olfattive...
    Magari capitasse anche a me avere un'amica come la tua...
    Ma conto di far svegliare i miei cari con un profumo come quello che si sprigiona dal forno... magari non se lo aspettano!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Anch'io voglio svegliarmi con il profumo di cioccolato e zucchero a velo!

    Gaelle

    RispondiElimina
  17. slurp slurp... questa ricetta è buonissima.... appena torno a casa la provo....

    RispondiElimina
  18. Scopro oggi il tuo blog e...che bella sorpresa!
    Bel post e stupenda ricetta! Grazie a te per averla condivisa e a Silvia per avertela regalata!!

    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  19. una torta che non è solo buonissima ma sa di amicizia vera!altro che risveglio dolce!

    RispondiElimina
  20. gli occhi non rispondevano, ma il naso invece ti ha svegliato rispondendo ben bene ^_______^

    RispondiElimina
  21. Lo zucchero a velo sembra neve!!!

    RispondiElimina
  22. Solo a guardarla mi viene l'acquolina in bocca!=)
    Ottima!Mi sono aggiunta nei tuoi lettori, passa anche da me se ti va e se hai cinque minuti di tempo..
    http://pastaepasticcino.blogspot.com/

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia di torta e che fortuna svegliarsi con questo profumino!!! Ottima colazione direi, complimenti alla tua amica!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Babette! é ogni volta un vero piacere leggere post come questo, hai un bellissimo modo di scrivere, mi piace molto e mi piacciono molto anche le torte al cioccolato ^_^!! Colgo l'occasione per invitarti al mio primo contest, se ti va passa a trovarmi...ciao e buona cucina!!

    http://lory-lamiacucina.blogspot.com/2011/05/saro-in-grado-il-mio-primo-contest.html

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...