venerdì 11 febbraio 2011

Maccheroni alla Tanto per........questione di poltrone e relax e di ricette sussurrate da Valep

Ehm Ehm ... questa ricetta nasce da uno stato di rosico frammisto a disperazione convulsa. Ora, avevo aperto fischiettando il mio account faccialibro e m'ero messa a curiosare tra le faccende di noi altre foodblogger alle prese con mille vite parallele,  subito la mia attenzione è stata catalizzata dallo status di Tantoper che raccontava di un meraviglioso momento relax della cara valep sulla sua comodissima poltrona a mangiare un delizioso piatto di pasta con un pò di respiro e di pace dopo un lungo periodo di tran tran.. ora lo status lo leggo in una giornata in cui lo stress era alle stelle, mi ero da circa due minuti accorta che, con non so quale arcano superpotere, ero riuscita a cancellare, inesorabilmente, un file importante al pc del lavoro (aiuuuuutttttooooo), nessuno dei miei amici sembrava raggiungibile, neanche per una consulenza in linea telefonica, l'uff. si era riempito di gente (che non si sa da dove era spuntata fuori poi, quando di solito è tutto placido e calmo) tutti poi impazziti e ansiogeni, mi si era presentato davanti il capoccia che cercava quel file, a cui cercato di sfoderare il miglior sorriso di chi ha tutto sotto controllo della mia precaria vita....ora capirete che leggendo lo status di Vale non potevo starmene lì a guardare, lei m'avrebbe dato la soluzione al mio rompicapo..era lei a detenere la ricetta per la mia salubrità.....così ho fatto i salti mortali e schivando le occhiate del mio capoccia, sono riuscita a comunicare con la cara Valep e le ho estorto la mitica ricetta.. ho apportato una o due modifiche adattandomi al mio frigo piangente e in effetti ha funzionato.....

MACCHERONI ALLA TANTO PER


70 gr di orecchiette maccheroni di grano duro 
2 o 3 cime di cavoli  broccoletti
1 pezzo di prosciutto crudo stagionato ( reminiscenza natalizia)
1 cucchiaio di formaggio metà tazzina di pangrattato
cipolla
aglio
sale
olio evo

PREMESSA: La ricetta originale prevedeva le orecchiette ma avevo solo i maccheroni di grano duro, prevedeva anche  i cavoli  e il parmigiano ma, inutile dirlo, il mio frigo ormai in depressione ne era sprovvisto, perciò l'ho riadattata a broccoletti siciliani e pangrattato scrocchiarello.
Allora per prima cosa se avete un marito trovategli qualcosa da fare tipo un convegno o giù di lì e la piccola peste la mettete a letto che la ricetta se no non funziona, è una ricetta pro relax, io da parte mia ho dato il pupo ad Ari il mio cane che si crede lord e l'ho lasciato fuori a scodinzolare ed ammiccare ad una avvenente setterina che passava di qua.
Detto questo: preparare il soffritto con aglio e olio extra vergine d'oliva, metterci quando comincia a riscaldarsi il pangrattato fare tostare un pò e toglierlo dalla padella, metterlo su un piatto. Tagliare i broccoletti a pezzetti piccoli e bollirli in acqua e sale, scolarli una volta cotti ma non troppo e metterli in  una padella in cui avremmo già soffritto con un goccio di olio, cipolla tagliata sottile sottile e pezzetti di prosciutto crudo tagliato a tocchetti e un pizzico di peperoncino secco dal sapore vivace, rimestare e spegnere. Nella stessa acqua di cottura dei broccoletti cucinare la pasta, scolare e versare in padella alzando la fiamma e far mantecare.
Solo all'ultimo aggiungere il pangrattato bello scrocchiarello,come direbbe il mio adorabile zio, sopra il piatto.





Ma affinchè la ricetta abbia l'effetto sperato dovete trovare un posto di pieno relax per la vostra mente nella vostra casa, io l'ho gustata sotto il porticato, sulle mie comode e retrò poltrone di vimini, coccolata dal tiepido sole invernale..

PS: Alla fine il file sono riuscita a riesumarlo grazie ad un team di pazienti amici! E dopo due ore di scongiuri e ricerche convulse! Fiuuuuuuuuuuuuuuuuuu...........................salva per miracolo.

Con questa ricetta partecipo al contest

TESTE DI RAPA




e al Contest MA SEI PROPRIO UN BROCCOLO?


Il contest de Il Gamberetto




Scade il 31 marzo

17 commenti:

  1. Direi che la manovra di tamponamento catastrofe è andata alla grande!Ne è uscito anche questo squisito piatto di pasta..mmmh gnam!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  2. beh che dire quando si dice unire l'utile al dilettevole, risolvere un problema alla grande ed uscirsene anche con una bella ricetta relax. Non poteva finire meglio!!!

    RispondiElimina
  3. ...guarda che gran piatto di pasta combina un file semi perduto :):) meno male che tutto si è risolto...i lieti fine in cucina e ufficio sono sempre i migliori!sono molto felice di conoscerti, Babette!!ma lo sai che il tuo header mi piace taaaanto :) a presto! :):)

    RispondiElimina
  4. Proprio bello questo post.Lo si potrebbe inserire in in contesto di post intitolati "mangia che ti passa"Che ne dici? Potrebbe essere un idea. Ciao ciao.

    RispondiElimina
  5. mamma mia che splendore questo piatto!!!
    E complimenti per la soluzione del problema!!!
    baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  6. adoooooro il pangrattato sulla pasta... e le tue poltrone di vimini
    ;)

    RispondiElimina
  7. @annamaria ahaha non ci avevo pensato !

    @valepi sisi valepi come vedi la tua ricetta è uscita alla perfezione!

    RispondiElimina
  8. beata te che hai un porticato dove gustare la tua pasta favolosa :) buona la pasta!

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che piacere scoprire il tuo blog e soprattutto questo magnifico piatto di pasta!

    buona giornata!

    Laura

    RispondiElimina
  10. Che buono dev'essere questo primo!! E meno male sie riuscita anche a risolvere il problema... sarei andata nel panico! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. sono proprio quelle riadattate che riescono meglio ;)
    Piacere di conoscerti. Buona giornata. Cri.

    RispondiElimina
  12. Concordo sul luogo di assoluto relax!
    Il piatto è davvero goloso :)
    Buona giornata
    Cristina

    RispondiElimina
  13. ciao ti va di partecipare ad un contest per festeggiarel' unita' d' italia?
    passa da me http://lacucinadiantonella.blogspot.com/
    grazie a presto

    RispondiElimina
  14. ma che bontà, ma che bontà!! ci hai fatto venire un'acquolina..! e complimenti per il bel blog!!
    passa a trovarci =)
    baci
    MMM
    www.modemuffins.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Wow che buona questa ricetta! Grazie per averla usata per il mio contest! E poi... stavo giusto lavando i broccoli, gli altri ingredienti li ho...la provo a pranzo! :)

    RispondiElimina
  16. Mmhhh, che buona... grazie per averla condivisa con me! In bocca al lupo!
    A presto
    Eli

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...