mercoledì 2 marzo 2011

Pizza di polenta tricolore....condivisioni...

Ieri ho macinato strada, come un aratro. Il mare da qui me lo sogno, non arriva neanche il suo profumo o qualche lento gorgoglio di onde tra gli incavi degli scogli. Qui e là vedi qualche gabbiano di città che vola strillando mentre vira tra un semaforo e l'altro. Ma quando T. mi insegna a pescare mi dice sempre che il mare ce l'abbiamo dentro, chi è nato qui se lo porta dove va, come la propria lingua ed il pensiero. Piove da quando sono salita, il cielo si tinge dello stesso colore ogni mattina, sembra triste e pensieroso e quando pensi che sei riuscita a tirargli un pò su il morale, comincia a piovere della grossa e ti tocca trovar l'ombrello di corsa se no finisce che il mare non lo vedo ma per arrivare a casa devo nuotare.  Sono andata alla Biblioteca di studi Meridionali a rovistare tra vari documenti per un lavoro sull'Unità d'Italia appunto, ho attraversato mezza città arrancando tra i sanpietrini bagnati e le pozzanghere giganti. Quando si entra in una biblioteca c'è un che secondo me di spirituale, un'altra porta, sulla condivisione di conoscenza, sul mettere in circolo piccole isole di sapere che smettono di essere astrazioni e si trasformano in sostanza.
Così sbircio nell'emeroteca e mi trovo a sfogliare vecchi annali, a gustare un libro edito nel '78 e volto piano, rispettosa, i fogli sottili come carta pergamena, e seguo le lettere, i concetti scritti da qualcun altro prima di me, ne seguo i fili e li riannodo con altri volumi ed altri ancora,  così comincia a delinearsi un pensiero, attraversola scoperta, la condivisione e la partecipazione..

PIZZA DI POLENTA TRICOLORE



Ingredienti:

250 gr. di polenta
3 pomodori tondi
1 mozzarella di bufala
4 funghi champignons
1 c.no di pesto alla genovese
1 mazzetto di rucola fresca
(erbette tritate)
sale,
olio extravergine d'oliva
aglio
e pepe

Il procedimento è veloce veloce allora: preparate la polenta base come al solito, io c'ho aggiunto nell'acqua del sale aromatizzato con erbette tritate di campagna. A cottura avvenuta stendetela sulla teglia già oleata e aspettate che si freddi.
Ho fatto un battuto di olio aglio e  pepe, tipo pinzimonio e ho lasciato a riposare per un pò gli champignons affettati.


Sulla polenta ora freddata potete stendere lo strato di pesto alla genovese, e cominciare a disporre partendo dal centro a cerchi concentrici  i pomodori rossi a fette, poi gli champignons. Infornate per una decina di minuti poi cacciate nuovamente la teglia e aggiungete all'ultimo i fiocchi di mozzarella di bufala e la rucola.


Non potevo che servirla con un filo di buonissimo e fruttato olio extra vergine d'oliva salentino :)

baci



















Con questa ricetta partecipo al fantastico contest di Antonella sull'Unità d'Italia

24 commenti:

  1. Io alla pizza con la polenta non ci ho mai pensato e trovo che sia una grandissima trovata, baciotti, Flavia

    RispondiElimina
  2. Mamma maremma come dicono alcuni...che strepitosa polenta, gustosissima, complimenti, ciao

    RispondiElimina
  3. bbboonaaaaaa, non ci ho mai pensato... io facevo le lasagne di polenta, ma la pizza mai mai...
    ... da provare...

    ... vedrai che presto arriverà la primavera: sono convinta che lassù è stupenda la primavera... :D

    RispondiElimina
  4. @ elyfla grazie Elyy si è sfiziosa come ricettina e poi così si cambia un pò ricetta

    @max: graaaaazie :)


    @ vale noooo la ricetta delle lasagne ti prego postalaaaaaaa che prendo appunti .....altro che pizza :)

    RispondiElimina
  5. wowwwwwwwwwwwwwwwwwww è strepitosa!!!!!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  6. mio piace sempre leggere i tuoi testi...

    RispondiElimina
  7. una ricetta stupenda!!! Hai fatto benissimo a partecipare!!!Questo contest è importante per tutti noi , il nostro paese ha bisogno di sentirsi unito

    RispondiElimina
  8. @bussola: ma graaaazieeeee incrocio le dita per il takeawayyyy!;)

    @valerio: sono d'accordissimo con te è importante sentirsi uniti! :)

    RispondiElimina
  9. che buona idea...bravissima!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  10. davvero originale e perfetta! complimenti davvero! golosissima!

    RispondiElimina
  11. Io l'ho mangiata spesso nei ristoranti ed è molto buona!!

    http://natureyourself.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. anche tu non scherzi mica...tutto buonissimo nel tuo blog, ti seguo anche io!

    RispondiElimina
  13. il mare da me non esiste ma me lo porto dentro e non so nemmeno perchè...al mare l'ombrello non lo uso...mi fondo nell'acqua.
    E sai si dietro la porta della biblioteca c'è un altro mondo....già quel silenzio rumoroso è speciale! Bellissima idea la pizza di polenta...noi qui siamo golosi di polenta! un bacione

    RispondiElimina
  14. wooooow che invitanteeee :D

    RispondiElimina
  15. Anche sto pensando a cosa preparare per questo contest..
    Originalissima questa versione di pizza...ma quante ne sai??
    Qui il mare ce lo sognamo ...solo montagne sempre e solo montagne e per di più NEVICA!!!!!!
    Baci e buona giornata...ci si vede sempre qui!!

    RispondiElimina
  16. Ciao, piacere di conoscerti, complimenti per il tuo blog. Mi iscrivo come tua sostenitrice, e se vorrai contraccambiare, ne sarei felice! Un abbraccio, e aspetto le ricette. . .

    Irina

    RispondiElimina
  17. Molto gustosa e bella questa ricetta, ciao

    RispondiElimina
  18. Ricetta STUPENDA!! Scopro il tuo blog per caso ma che bello!
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Direi che il tuo abbinamento è particolarmente azzeccato all'argomento.Il Nord ed il Sud sono perfettamente bilanciati e rispecchiano il senso del contest. La tua pizza deve essere deliziosa. Inoltre trovo le tue ricette molto molto piacevoli... ti ringrazio anche per il commento alla mia piccola rubrica. A presto Emma

    RispondiElimina
  20. ti ho scoperta per caso...leggendo il titolo ho riso: io sono così a volte...ricci & capricci =)

    che bella questa polenta dev'essere buonissima!

    RispondiElimina
  21. insolito modo di mangiare la polenta!
    E' invitantissima!
    baci buon we

    RispondiElimina
  22. Un'idea geniale. Ma com'è che non mi è mai venuto in mente dal momento che qui la polenta va alla grande?
    Meno male che ci hai pensato tu :D Un'idea veramente originale e molto molto sfiziosa. Brava. Un bacione e buon w.e

    RispondiElimina
  23. Ciao,piacere di conoscerti,un blog veramente molto bello,poi questa pizza fatta con la farina di polenta e' meravigliosa e molto gustosa.
    Bravissima.
    Ti seguo cosi' non ti perdo di vista.
    Un abbraccio e una buona giornata.Fausta
    Se ti va di passare da me ti aspetto.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...