lunedì 17 ottobre 2011

Fagottini leggeri di pollo e salvia... questione di linea..

Stamattina mi sono alzata con un cinghiale sullo stomaco. E a chi se lo sta chiedendo, no non era Frida, lei pesa 1 Kg e 200 gr, lei.. e 30,00 € lasciate al veterinario belloccio vicino casa.
Sono giorni che spremo le mie belle e paffute meningi, ipotizzando un piano decente per perdere qualche chilo. L'altro giorno  dopo aver passato una sessione in camera  lunga 5 ore sul cosa indossare, mettendo sotto sopra l'armadio e farfugliando cose del tipo :"oggi sò proprio brutta, ma chi è quella che dallo specchio mi guarda, io non la conosco e per non sapere nè leggere nè scrivere mi dissocio, mamma è proprio brutta, manco il trucco può fare granchè" alla fine esco arrivando ad un compromesso con indosso un look il cui tema era "alla meno peggio". 
Sto per girare verso la metro e appoggiati alla ringhiera due anziani giocano concentratissimi a scacchi, due altri lì vicino, invece, discorrono di massimi sistemi e linee calcistiche. Passo in fretta, con i tacchi che segnano la mia presenza e che mi dicono che arrivata in stazione porobabilmente  imprecherò per l'idea malsana di non aver scelto le scarpe da ginnastica o piuttosto quelle basse stile piadina. Rovisto nella borsa alla ricerca del mio biglietto che si perde inesorabilmente tra carte e scartoffie e uno dei due anziani oratori mi si pianta davanti, impedendomi il passaggio  e fa ad alta voce: " Vedi sò queste le donne belle, quelle formose, non quelle che li si vedono le ossa!" .
Io sgrano gli occhi e dalle pupille escono due saette che lo disintegrano dopo averlo pietrificato, non sapevo se urlare o disperarmi, lui stupito e capendo il pericolo che si corre a dire ad una donna la cosa sbagliata nel momento sbagliato, fa un salto indietro e si nasconde dietro l'amico.
Scendo nella metro, mi specchio sulla porta a vetri che al mio passaggio si apre e penso sorridendo:" Povera grassoccia sconosciuta non ti preoccupare che qualcosa da fare la troviamo và.." 
Da questa triste esperienza nascono:
1. la ricetta FAGOTTINI LEGGERI DI POLLO E SALVIA
2. l'esigenza di istituire nel piano spesa mensile la voce in uscita  45,00 € per RECUPERO AUTOSTIMA in palestra ;)

FAGOTTINI LEGGERI DI POLLO E SALVIA



INGREDIENTI:

2 fette di fesa di pollo
3 cucchiai di pangrattato
sale marino iodato
6 o 7 foglie di salvia fresca
pepe nero
stecchini piccoli
carta da forno
(olio evo se si desidera)

La ricetta è velocissima. Si tagliano le fette di pollo a pezzettoni, si girano nel pangrattato da tutt'e due le parti, poi si mette al centro una foglia di salvia e si piegano le due estremità con lo stecchino. Si procede così per tutti i pezzi ricavati dalle due fette di fesa.
Si prende una teglia si sistema la carta da forno e si poggiano i fagottini, un pizzico di sale iodato sopra e pepe nero e si mette il forno al massimo. Una volta riscaldato la teglia  va nel comparto medio, in modo che non si bruci, soprattuttos e non si mette olio. La ricetta originale è senza l'utilizzo dell'olio, escono croccantissimi si può vedere in foto, se si desidera comunque lo si può mettere.

18 commenti:

  1. che buonoooooooo se t va passa da me e partecipa al mio contest :)

    http://bacidizucchero.blogspot.com/2011/10/contest-natalizio-il-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  2. Questi sì che è un buon modo per mantenersi in linea... fagottini sì, ma leggeri: come dire, tutto con moderazione. Prendo spunto ^_*

    Tiziana

    RispondiElimina
  3. ahahahaha... per il recupero autostima 45 euro sono sicuramenti soldi ben spesi!! I fagottini mi piacciono parecchio, bell'idea! Grazie e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  4. mia cara quanto ti capisco copio di cors questa tua idea che è giusta giusta per chi è a dieta forzata..come me bacio simmy

    RispondiElimina
  5. Troppo carino questo post... ma sarà che gli uomini riescono a dire sempre la frase sbagliata nel momento sbagliato quando si tratta di linea?
    Non ti dico quante volte ho fatto il buon proposito di andare in palestra, per passare poi a un allenamento fai da te in casa. Tutti tentativi miseramente falliti... e mi consolo solo dicendo che non ho tempo per queste cose!! Ma in realtà sarebbe il tempo meglio speso perché sarebbe dedicato solo a me, al mio benessere psico-fisico.
    Intanto mi segno la ricetta light... poi penserò al resto.

    RispondiElimina
  6. @terry vado subito a dare un'occhiata

    @pecorella di marzapane si con moderazione cmq sta ricetta ve l assicuro che è buonissima slurp

    @barbara a pensarci bene nel rivedere il mio piano spese questa è l'unica voce che abbia un senso

    @simona grazieee

    @ilaria ogni volta che vado ad iscrivermi in palestra affianco al mio nome e cognome nella voce della scheda NOTE SPECIFICHE si legge UTENZA BALLERINA :)

    RispondiElimina
  7. Ma il vecchietto ti ha fatto un gran complimento!!!!
    La donna formosa è sempre piaciuta agli uomini (mica si guardano le ossa).
    Una volta a Favignana c'era una maestra di scuola elementare molto eccentrica e di mezza età.Era alta e magrissima ed un signore,suo conoscente,le disse: di lei c'è da fare una polpetta ed una tazza di brodo.
    Conclusione: mica gli uomini possono rimanere digiuni con una sola polpetta quando ne mangerebbero,invece,tante?
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Oooh piccola la tua Frida, un chiletto e 200 gr?Il mio Merdoly ne pesa credo ehm, 8!
    Quini è anche lui, come la sua adorata padrona, cioè io, (QUASI) grasso come un piccione, motivo per cui prendo al balzo questi squisiti involtini per iniziare il regime di dieta (accompagnato da due sessioni settimanali di palestra, sigh!), sono proprio invitanti!
    Baci
    PS cmq se ti può consolare anch'io riscuoto molto successo tra gli over 70 ...

    RispondiElimina
  9. @mariabianca bellissima l'immagine della polpetta e della tazza di brodo da morire dal ridere

    @meggy ahaha mi sto rotolando dalle risate frida è ancora piccolina aspetta un pò che arriva agli otto chili pure lei ha ancora 4 mesi :)

    RispondiElimina
  10. @meggy mi hai risollevata pensavo di essere l unica ad avere la soddisfazione di mietere successi tra gli over 70 ;)

    RispondiElimina
  11. quasi quasi me lo faccio oggi!!

    RispondiElimina
  12. Lascia perdere gli uomini, dicono sempre la cosa sbagliata nel momento sbagliato!! I fagottini sono interessanti... un abbraccio

    RispondiElimina
  13. @raffy la mia salentinaaaa ;)


    @marifra vero gli uomini sono così spesso inesorabilmente fuoriluogo :)

    @federica sono contentaaaa poi detto da una supercuoca come te :D sono ancora + felice

    RispondiElimina
  14. Ecco.. brava: io invece ho rinunciato!!!! Mi prende una depressione con la dieta...però ogni tanto faccio qualche giorno detox. Di più NON POSSO. Grazie per essere passata da me.

    RispondiElimina
  15. La linea è importante ma anche il sapore.....e questi fagottini con l'aggiunta della salvia diventano veramente molto gustosi!

    RispondiElimina
  16. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  17. ciao cara ho lanciato un contest vieni a dare un occhiata mi fa piacere se partecipi!!!:D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...