giovedì 29 dicembre 2011

Ravioli di verdura di campagna....Prove tecniche di civile adattamento

A Natale si dovrebbe essere tutti più buoni.
La signora C. ha fatto pace dopo due mesi di arrabbiatura con il signor G. che ora può salutare anche la signorina F. senza remore di sorta. In questo modo il giovane V. ha campo libero in casa dell'innamorata C. anche se lei pensa a R. ma questa è un'altra storia.
Vita di un piccolo paesino.
Anti, il mio cane, lo sa. Si, lo sa che a Natale si deve cercare di essere più buoni. Ha visto Frida nel trasportino e si è accucciato e ha tremato dalla paura battendo i denti.
Noi tutti pensavamo fosse un pò melodrammatica come cosa.
Dopo un pò di titubanze e con la pazienza propria di un angelo è diventato la sua ombra, le fa da baby sitter con l'affetto e la dedizione di un fratello maggiore.
Ora, Frida è ancora confusa in merito allo standard di bontà a cui bisognerebbe attenersi nel periodo natalizio.
Anti da buon ragazzo innamorato non passa ora senza che si faccia zerbino per Frida che per non deludere le aspettative del suo soprannome (Frida Perfidia) si sente in dovere di cercare di essere con lui sempre un pochetto più perfida del solito.

MORALE: quando Anti batte i denti dalla paura forse è perchè vede più lontano.



Ingredienti

per la sfoglia:

400 gr farina 00;
acqua;
 2 uova;

per il ripieno: 

200 gr. di ricotta;
 verdura di campagna o misticanza lessata
un uovo;
noce moscata
pepe bianco;
aglio o cipolla.

Tirare una sfoglia sottile e aiutarsi con il coppapasta per ricavare tanti cerchi.
Prendere la verdura lessata e ripassarla in padella con alloro aglio o cipolla , olio extra vergine d'oliva, sale e pepe. Una volta cotta tagliuzzare la verdura in modo che non sia molto compatta e unire la ricotta con un pizzico di noce moscata, sale e pepe. Amalgamare con l'uovo e lasciare riposare per una decina di minuti. Preparare un composto di acqua e farina in una tazzina, servirà da collante per i due lembi del raviolo.
Con un cucchiaio sistemare un poco del composto al centro di ciascun cerchio ricavato di pasta, sul contorno posizionare un pò di composto d'acqua e farina e stringere bene i due lembi, in modo da avere una mezzaluna di golosissimo ripieno di verdure profumate.
Si possono condire con un semplice burro e salvia, erano buonissimi anche perchè nella verdura c'era del finocchietto selvatico. DA PROVARE.

14 commenti:

  1. booni.... ma la prossma volta posso chiedere una ricetta alcolica? Non so... m'è partita la brocca.... mi sento ispirata

    RispondiElimina
  2. promesso bussola la prossima ricetta sarà sui 40° ;)

    RispondiElimina
  3. Le erbette di campagna dove le trovo? facciamo che uso quelle del super dai :-))))) baci cara e buon 2012! Ely

    RispondiElimina
  4. Li adoro i ravioli alle erbette... Sapessi dove trovarle ti copierei subito la ricetta. Li ho assaggiati anni addietro e li ho trovati fantastici.
    Ti auguro un meraviglioso 2012, che possa portarti tutto il meglio.

    RispondiElimina
  5. @ely aRoma al mercato rionale vendono la misticanza che sono erbe di campagna che sia un 2012 fantasticoooo

    @ilaria buon anno anche a teeeee

    RispondiElimina
  6. Cara Babette che bello ritrovarti più in forma che mai. Questa tua ricetta dagli ingredienti così semplici e naturali è a dir poco eccezionale. Colgo l'occasione per augurarti un 2012 colmo di tutte le cose che più desideri al mondo. Ti abbraccio forte. A presto

    RispondiElimina
  7. Bella ricetta ravioli ... gnam!
    Devo provare.
    grazie
    Rose

    http://amigasqueengordam.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Ciao! E' tanto che non mi passi a trovare...
    Ti avevo promesso una foto….

    ;)

    RispondiElimina
  9. da provare :) passa a trovarci , siamo nuove di quì :)

    RispondiElimina
  10. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina
  11. Ti comunico che mi sono trasferita su giallo zafferano , questo è il link esatto del mio nuovo blog :
    blog.giallozafferano.it/lapasticciona
    ti aspetto sul nuovo blog con tante novità , ciao

    RispondiElimina
  12. mi pi:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)ace il tuo blog

    RispondiElimina
  13. Great recipe, will translate it!!! Will try it on the weekend!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...