giovedì 3 novembre 2011

Risvegli da incubo... ed il lavastorie ovvero vecchio lavaPANNI portato a nuova vita

Apro gli occhi.
L'esame.
zTcaSiMagatyhsdkzolasp!
Devo fare l'esame.
Guardo l'orologio.
La lancetta è sulle 4 e 30.
Non mi sono svegliata.
Mi scaravento giù dal letto, Frida viene catapultata sull'altra piazza e strilla.
Non capisco nulla.
Ho appuntamento tra mezz'ora.
Non ho ripetuto.
Ci vuole un'ora per arrivare in facoltà.
Non ho ripetuto.
Non ricordo nulla.
Mi vesto più veloce di wonder woman, senza però coroncina e microcostume patinato, sicuramente più incicciottita e  invece dello stacchetto musicale parte la ripetizione coatta e ossessiva delle 5 fasi della metodologia e il caso studio sul territorio.
Inforco jeans e la prima maglia che trovo buttata sulla sedia.
Infilo i libri in borsa, chiavi, cellulare.
Non ho ripetuto.
Metto su il cappotto ed esco alla velocità della luce.
Macino strada girando i fogli degli appunti, le 5 fasi della comunicazione integrata.
Arrivo sotto la metro.
E' chiusa.Attimi di panico.
Poi faccio mente locale.
E' notte, non pomeriggio.
L'esame l'ho fatto ieri. Sospiro.E' andato bene.
Torno a casa di corsa salutando l'omino del pane infarinato, che sul retro del forno fuma la sua pausa sigaretta, mentre mi guarda stupito.
"Certo che a volte riesco ad essere proprio un pò idiota" penso, mentre le guance vanno in fiamme.
Così  trovo Frida che pacifica dorme e io mi metto a dipingere il mio vecchio lavapanni per scaricare l'adrenalina che ancora mi scuote il corpo.
:D




Uso il lavastorie come mensolina di traverso alla vasca da bagno, è un'ottima mensolina salva ordine, funziona così:

vedi il LAVASTORIE e ti dispiace metterci tutte le boccette, boccettine e bordelli vari, così ti prendi la briga di riporli nell'armadietto adibito, mentre ti chiedi perchè diavolo ti sia venuto in mente di dipingerlo all'alba, funzionava tanto bene come mensolina SALVA DISORDINE!



PS: funziona anche se non lo si dipinge all'alba! :)

11 commenti:

  1. Di solito mi alzo molto presto ma ti assicuro, complice anche la pressione bassa, al mattino presto piuttosto metterei la testa sotto la moquette che fare qualunque cosa ad eccezione del caffè....ma più tardi riesco a combinare qualcosa di buono ..devo vedere da mia madre se ha ancora il lavapanni: il tuo rivisto e decorato è venuto molto grazioso!!
    baci

    RispondiElimina
  2. Anche io ho un vecchio lavapanni, ma lo conservo come un cimelio...e lo uso pure, ma non si può mai sapere che prima o poi decida di dipingerlo!!
    Comunque il tuo è bellissimo!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. @MAMMAZAN si ho saltato la parte in cui bevevo disperatamente il caffè freddo del giorno prima bleah nel tentativo invano di sveglioarmi

    @loredana sono contenta che vi piaccia, in realtà ne ho già fatti altri deu per la casa al mare e sono adorabili appesi al muro :)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia! mi hai fatto salire l'adrenalina ai picchi massimi mentre seguivo il tuo percorso fino all'esame... e poi ho sospirato di sollievo quando hai detto di aver già fatto l'esame!! che scherzi questo cervello umano!! complimenti per l'esame che è andato bene e per il tuo lavapanni portato a vita nuova! un bacio

    RispondiElimina
  5. complimenti per l' esame e per la bell' idea avuta!!!!!!!!!! hai fatto un bel lavoro! Mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va passa a trovarmi

    RispondiElimina
  6. Oooo ma è vero? O è un sogno?? Ti sei ritrovata davanti alla metro? Oggi ho trovato qualcuno che sta peggio di me eh!! :) scherzo :) divertente il lavapiatti..ogni volta che lo guarderai ti verrà da ridere! Ciao!

    RispondiElimina
  7. @sara grazie si si è stato un risveglio ad alto carico di adreanlina

    @mamma oca :) grazie mille vado subito a dare un'occhiata al tuo blog

    @acky ahahahha lo puoi dire forte ! ;D

    RispondiElimina
  8. Ma come si appoggia sulla vasca?

    RispondiElimina
  9. @mario: niente di piùsemplice lo appoggio semplicemente sul bordo :)

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto sorridere, sembra che io stamattina abbia avuto più o meno il tuo stesso risveglio :)

    RispondiElimina
  11. Sei trooooooooooppo forte! Allora tantissimi auguri per l'esame sostenuto. Il tuo racconto è stato veramente simpatico mi hai regalato un sorriso, grazie, baci
    M.G.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...